La  Fiera Internazionale e Festival sull’Innovazione Tecnologica e Digitale taglia il nastro per una 3 giorni densissima di appuntamenti. Oltre 60.000 presenze da 85 Paesi per fare il punto sull’innovazione globale anche grazie alla voce di oltre 1.000 speaker da tutto il mondo. Nell’ampio parterre di ospiti che stanno calcando e calcheranno il Mainstage anche  Manuel Castells, Sir Tim Berners-Lee, i procuratori Nicola Gratteri e Giuseppe Lombardo, David Hanson, Robot Sophia, e gli artisti Dardust, Dargen D’amico e i Boomdabash. Spettacolare e intensa l’Opening Ceremony, anticipata dall’incredibile esibizione di Dardust, che mette al centro le persone e i temi cardine, le fondamenta su cui si costruisce il futuro, tra questi anche inclusione, legalità e sostenibilità.

Innovazione, tecnologia e sostenibilità: il futuro è a Rimini

Il WMF – We Make Future, Fiera Internazionale e Festival sull’Innovazione Tecnologica e Digitale inaugura una nuova edizione di scoperte, ispirazioni e connessioni al servizio della costruzione di un futuro migliore. L’evento organizzato da Search On Media Group e inaugurato questa mattina presso la fiera di Rimini, riunirà sino a sabato 17 giugno un’eccezionale selezione di menti creative, innovatori, imprenditori e appassionati di tecnologia provenienti da tutto il mondo. 85 Paesi rappresentati, più di 1.000 speaker coinvolti, 670 espositori e 1.300 tra startup e investitori.

Il WMF è il cuore pulsante del mondo dell’innovazione.

“Siamo qui per costruire insieme il futuro” ha detto Cosmano Lombardo, Founder e CEO  di Search On Media Group e ideatore del WMF durante la cerimonia di apertura “Questo non è un evento – ha continuato – “è una piattaforma di costruzione del futuro dove da anni stiamo cercando di far convergere dei temi che fino a un po’ di tempo fa potevano apparire contrapposti: lotta alla mafia, digitale, accessibilità… dobbiamo renderci conto di quanto tutto sia interconnesso”.

1300

Startup e Investitori presenti all'edizione 2023.

Un evento internazionale e multidimensionale

La manifestazione vede come Main Sponsor la Regione Emilia-Romagna ed è patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna e da: Comune di Bologna, Agenzia Spaziale Italiana, Sport e Salute Spa, Invitalia, Assemblea Parlamentare del Mediterraneo e Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

Con la missione audace di plasmare il futuro, migliorandolo attraverso gli strumenti dell’innovazione digitale e sociale, il WMF – We Make Future è infatti piattaforma globale per la costruzione del futuro, nonchè acceleratore di cultura, formazione e innovazione tecnologica e Digitale.

L’edizione 2023 porterà alla luce una manifestazione multidimensionale, con un programma ricco di formazione, talk ispirazionali, conferenze, masterclass, esposizioni e presentazioni di tool – oltre 90 gli stage formativi presenti – e ancora concerti live e spettacoli. I partecipanti avranno l’opportunità di ascoltare alcuni dei pensatori più brillanti del nostro tempo, esperti del settore e visionari che condivideranno le loro conoscenze, le loro esperienze e le loro prospettive sul futuro. Tra gli ospiti più attesi anche  Manuel Castells, Sir Tim Berners-Lee e Jerry Kaplan che affronteranno alcuni tra gli argomenti più caldi a livello globale, come l’intelligenza artificiale, la sostenibilità, l’imprenditorialità ad impatto sociale e molte altre tematiche all’avanguardia, per un Mainstage dal palinsesto vastissimo.

 

670

Gli espositori da tutto il mondo presenti nell'area fieristica.

Show, intrattenimento e futuro sostenibile

Il WMF, oltre che fiera internazionale certificata, è un autentico Festival dell’innovazione e della creatività. In programma concerti live, spettacoli artistici, performance e show, per una  celebrazione di arte, tecnologia e innovazione. I partecipanti saranno immersi in un ambiente stimolante che li ispirerà a guardare al di là dei confini del presente. Il 15 giugno si sono tenuti i concerti di Dardust e Dargen D’Amico mentre il oggi è toccato a Samuel Romano e N.A.I.P intrattenere il pubblico. Numerosissime le attività che attendono partecipanti aziende e startup durante la tre giorni: un vero e proprio viaggio alla scoperta del futuro, dove acquisire strumenti utili per costruirlo affinché sia, davvero, sostenibile.

Sign Up for Our Newsletters

Get notified of the best deals on our WordPress themes.

You May Also Like

Inquinamento acustico marino: cos’è e perchè è importante

Un tipo di inquinamento marino, l’inquinamento acustico marino.

Il Codice Segreto della Sostenibilità: ESG, SDG, CSR, 5 P e DNF

Ogni giorno siamo bombardati da molti acronimi e abbreviazioni legati alla sostenibilità.…

Blockchain for Sustainable Energy and Climate in the Global South

Da Roma a Monaco. Da Berlino a Jakarta. Da Jakarta a Vancouver. Tra due tappe pochissimo tempo a disposizione e, in media, 500 tonnellate di merci da spostare. Questo è solo un esempio delle sfide logistiche che DHL, Official Logistics Partner di Formula E, deve affrontare durante il campionato. A dirigere le attività Manuela Gianni, Head di DHL Motorsport Italia, che insieme al suo team gestisce la logistica per gli organizzatori, i media e i team di Formula E, trasportando merci per più di 70.000 kilometri in una singola stagione.

Il WMF e l’impegno contro la Mafia

Grande attenzione ai temi di lotta alla mafia e contrasto alla criminalità…